LEGA DEL CANE - SEZIONE DI CARBONIA

Cani

Cani da slitta: razze e caratteristiche

Cani da slitta: razze e caratteristiche

Cani
I cani da slitta sono da sempre un’icona per quanto riguarda i nostri amici a quattro zampe. Soprattutto per chi abita in zone che potremmo definire calde, queste razze sono sempre state viste come un qualcosa di iconico in grado di catturare e far viaggiare l’immaginazione. Ma in effetti cani in grado di trainare una slitta esistono davvero e in questo articolo cercheremo di comprendere quali sono le razze più diffuse ed impiegate. Siberian Husky Probabilmente uno dei cani da slitta più conosciuti nonché apprezzati in assoluto, il Siberian Husky è un po’ l’icona di tutto ciò che riguarda questo universo. Spesso sfruttati anche come cani da lavoro questi esemplari presentano un carattere assolutamente irrequieto che necessita di essere stimolato in continuazione. Questi animali inf
Lavori con i cani quanti e quali sono

Lavori con i cani quanti e quali sono

Cani
I lavori con i cani sono tra i mestieri senza dubbio più ambiti e desiderati da chi ama i nostri amici a 4 zampe. Per chi vuole trovare una professione che gli permetta di interagire e lavorare con questi animali le soluzioni sono diverse. Vediamo quali. Dogsitter Tra i lavori con i cani più diffusi e praticamente alla portata di tutti c’è il dogsitter. Così come il babysitter si occupa dei bambini il dogsitter ha lo scopo di prendersi cura dei cani e di assicurarsi che abbiano tutto ciò di cui necessitano. Nello specifico un buon dogsitter deve essere in grado di dare da mangiare agli animali facendo particolare attenzione all’orario e alla tipologia di cibo, portarli a spasso per fare i propri bisogni rispettando gli orari e, infine, assicurarsi che la loro sicurezza non sia in p
Cani da caccia: aspetto e caratteristiche

Cani da caccia: aspetto e caratteristiche

Cani
Le razze di cani da caccia, com'è noto, si distinguono dalle altre razze per quelle che sono le loro caratteristiche. Istintivi, acuti e attenti infatti questi cani sono addestrati per scovare delle “prede” e permettere al cacciatore di catturarle. I loro sensi sono molto più sviluppati rispetto ad altri esemplari e le loro peculiarità davvero uniche. Vediamo insieme quali sono le razze migliori in questo senso e quali sono le loro caratteristiche specifiche. Ratonero Bodeguero Andaluz Iniziamo con una razza di cani da caccia non molto conosciuta ma che, almeno nel suo territorio d’origine (Spagna) è largamente utilizzata. In particolare si parla di un tipo di cane imparentato con il Fox Terrier in quanto ottenuto dall’incrocio tra quest’ultimo e razze autoctone della zona. Nello s
Vaccini al cane: quando farli

Vaccini al cane: quando farli

Cani
Un ottimo modo per prendersi cura del proprio cane è tutelare e assicurare la sua salute fin da cucciolo e appena entrato in una nuova famiglia. Chiariamo subito un aspetto spesso dibattuto: non esistono vaccinazioni obbligatorie a norma di legge in Italia nel senso che, se il proprietario non le esegue, non vi è alcuna sanzione amministrativa o altro. Esistono al contrario alcune profilassi obbligatorie se decidiamo di viaggiare all’estero insieme al nostro amico a quattro zampe. Il vaccino aiuta il cane e chi gli sta attorno Sono diversi i motivi che possono far propendere a favore del vaccino per il proprio cane. Infatti molti lo ritengono indispensabile al fine di tutelare la sua salute, degli altri cani e degli esseri umani, soprattutto per quelle malattie che si trasmettono anch
Gli errori da non commettere nell’educazione del cucciolo

Gli errori da non commettere nell’educazione del cucciolo

Cani
La fase iniziale del rapporto tra padrone e cucciolo è cruciale per identificare in modo chiaro e univoco l’educazione del nuovo arrivato. Sul tema si è disquisito a lungo: esistono luoghi comuni diffusi, alcuni erronei e altri corretti Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza in merito a ciò che va fatto e agli errori da non commettere per l’educazione efficace e duratura del tuo nuovo amico a quattro zampe. Partiamo da un aspetto molto importante: un cucciolo non dovrebbe mai essere adottato prima del sessantesimo giorno di vita, il suo sviluppo psichico e comportamentale, infatti, dipendono in larga parte dalle interazioni con la madre e con i fratelli e dagli insegnamenti che, in questo ambiente protetto, gli vengono impartiti. Un’adozione prematura comporterebbe il grave rischio
Cani e bambini: come farli convivere in sicurezza

Cani e bambini: come farli convivere in sicurezza

Cani
Cani e bambini possono convivere tranquillamente a patto che si rispettino alcune semplici norme di sicurezza. Soprattutto quando molto piccoli, infatti, i bambini tendono a non riconoscere il nostro caro amico a 4 zampe e a trattarlo più come un giocattolo che non come un essere vivente. Questo, oltre a disturbare l’animale, potrebbe portarlo a reagire in maniera violenta con conseguenze spiacevoli. Vediamo quindi come fare per evitare tutto questo. Non lasciarli soli Anche se spesso lasciare soli cani e bambini sembra un’ottima idea in quanto gli permette di giocare in tutta serenità non è proprio un’azione consigliatissima. La supervisione di un adulto è fondamentale in quanto gli scenari spiacevoli che si possono verificare sono potenzialmente due. Il primo è che il cane faccia ma
L’importanza dell’addestramento nei cani

L’importanza dell’addestramento nei cani

Cani
Ogni proprietario di un cucciolo dovrebbe comprendere fin da subito quella che è l’importanza dell’addestramento per quanto riguarda i cani. Addestrare il proprio cane infatti non vuol dire solo fargli eseguire alcune azioni a comando ma significa attivare dei processi fondamentali affinché il suo sviluppo mentale e non solo avvenga nel migliore dei modi. Purtroppo molto spesso questo tipo di operazione viene eseguita quando è troppo tardi ovvero quando il cane è già grande ed ha già tante abitudini sbagliate. Il miglior approccio è quello di iniziare a pensarci nel momento in cui varca la soglia di casa. Modalità e primo approccio Una delle abitudini sbagliatissime di coloro che non hanno capito fino in fondo quale possa essere l’importanza dell’addestramento e il voler fare da soli. S
Toelettatura cane: tutti i consigli

Toelettatura cane: tutti i consigli

Cani
Purtroppo si sa: i nostri amici a quattro zampe non amano particolarmente il momento della toelettatura. Partiamo dal dato certo che la toelettatura per il cane è contro natura I cani entrano spontaneamente nell’acqua per rinfrescarsi, non per pulirsi. Però, vivendo nel nostro mondo, nelle nostre case e sui nostri divani, la toelettatura diventa necessaria. La pulizia del nostro animale domestico, infatti, rappresenta tuttavia un elemento irrinunciabile. Lavare e fare la toelettatura dei cani che vivono nelle nostre case è una indispensabile questione di igiene: al contrario del gatto infatti, il cane non provvede in autonomia alla propria pulizia e spesso può diventare veicolo di sporco, odori e parassiti. Ma prima di provvedere alla toelettatura del nostro amico peloso è bene saper
Cosa fare quando si prende un nuovo cane

Cosa fare quando si prende un nuovo cane

Cani
Prendere un nuovo cane, sia se si è completamente neofiti che se si possiedono altri animali domestici, non è mai un’operazione semplice ed è fondamentale essere preparati a questa novità. Fin dai primi giorni infatti i nostri piccoli amici a quattro zampe necessitano, oltre che di cure e di attenzioni, di determinate cose che è bene avere già pronte. Vediamo quindi nel dettaglio come fare per accogliere il nuovo arrivato nel migliore dei modi. Materiale ed organizzazione La prima cosa da fare quando si prende un nuovo cane è acquistare, se non lo si ha, tutto il materiale necessario per accoglierlo al meglio. A questo proposito è fondamentale procurarsi oggetti comuni come due scodelle (acqua e cibo), un collare sul quale apporre magari il proprio numero di telefono, una cuccia, un gu
Botti di capodanno? 5 consigli per proteggere i tuoi amici a 4 zampe

Botti di capodanno? 5 consigli per proteggere i tuoi amici a 4 zampe

Cani
L’ultimo giorno dell’anno è ormai alle porte: si tratta di un appuntamento molto atteso da noi umani che, purtroppo, costituisce un rischio da non sottovalutare per i nostri amici a quattro zampe. Durante la prima notte del nuovo anno in molte piazze d’Italia, nonostante numerose campagne di sensibilizzazione negli ultimi anni, si assisterà al rituale dei botti e dei fuochi d’artificio allo scoccare della mezzanotte. Questa consuetudine rappresenta uno stress e un pericolo davvero forte per i nostri amici cani e gatti. Turbati dai rumori eccessivi, nonché dai flash luminosi dovuti agli spettacoli pirotecnici, i quadrupedi possono manifestare una forte ansia, fatta di pianti e frenetici tentativi di trovare un riparo. Non a caso, è proprio a Capodanno che si segnalano le più freque