martedì, Aprile 23LEGA DEL CANE - SEZIONE DI CARBONIA
Shadow

Cani sulla neve: mini guida su dove portarli

Dona una condivisione

Oggi vi rilasciamo una mini guida per capire come gestire i vostri cani sulla neve e capire dove portarli con voi in settimana bianca. Se state cercando delle attività da fare insieme a Fido questo è l’articolo che fa per voi.

Cani sulla neve si può!

In molti sono ancora convinti che non si possa portare con sé il cane in settimana bianca. Niente di più sbagliato! L’importante è che i cani sulla neve siano al sicuro e stiano a loro agio in modo da rendere piacevole la vacanza sia a loro che a voi padroni.

Inoltre, le passeggiate sono davvero essenziali per i nostri amici a quattro zampe: il loro benessere psicofisico dipende proprio dal rapporto che hanno con l’ambiente esterno, quindi anche in inverno è importante fargli vivere la natura a 360°.

cani sulla neve
Ecco cosa fare con Fido sulla neve.

La cosa fondamentale è appunto salvaguardare la loro sicurezza e scegliere le passeggiate giuste. In questa breve guida vedremo quindi come comportarci quando decidiamo di vivere la natura innevata con i nostri cani.

Accorgimenti necessari

Iniziamo quindi col parlare di quelli che sono gli accorgimenti necessari per portare i cani sulla neve. In primis valutate bene quanto è sensibile il vostro cucciolo alle temperature rigide.

Alcuni dei nostri amici a quattro zampe infatti non amano molto le uscite con il clima freddo: tremano e hanno paura sia della neve e del ghiaccio perché tendono a scivolare.

cani sulla neve
Ecco le precauzioni da seguire per portare Fido sulla neve.

Valutate quindi bene la sensibilità al freddo, che spesso dipende dalla razza e dalla taglia o ancora dal pelo del cane, e valutate anche bene l’età e lo stato di salute di Fido.

Per risolvere questo problema esistono in commercio alcuni cappotti adatti ad ogni esigenza canina. Se il vostro cane tende a lamentarsi o trema eccessivamente potrebbe essere necessario vestirlo adeguatamente prima di uscire.

Precauzioni per i cani sulla neve

Vediamo ora le 7 precauzioni da prendere quando si portano i cani sulla neve. La prima è sicuramente quella di tenere traccia del meteo. Se le temperature sono particolarmente basse, le uscite all’esterno dovranno essere organizzate nelle ore più calde. L’importante è che la temperatura sia sopra lo zero.

In secondo luogo si dovranno limitare i tempi dell’uscita sulla neve se il cane è di taglia piccola, e a pelo corto oppure è un cucciolo o un cane anziano. La salute prima di tutto: riducete il contatto con la neve e il ghiaccio hanno più di 15 minuti al giorno.

Terza precauzione: attenzione al sale sulle strade che viene di solito sparso per lasciar passare le automobili. Il sale può essere un nemico delle zampe di fido, perché il sale per il disgelo è realizzato con componenti chimici tossici per i nostri amici cani.

Fido puo’ mangiare la neve?

La quarta precauzione per i cani sulla neve prevede di stare attenti alla quantità di neve che il nostro amico Fido ingerisce. Ad alcuni dei nostri amici a quattro zampe piace proprio tanto scoprire con il gusto il manto nevoso, però potrebbe essere controproducente per il loro stomaco.

L’eccessiva ingestione di neve può portare a dissenteria e malattie della mucosa orofaringea. Quindi, ricorda di controllare il tuo pet mentre fate le vostre passeggiate sulla neve.

cani sulla neve
Portare il cane in settimana bianca si può. Ecco come fare.

A questo proposito ecco la prossima precauzione, ovvero tenere il cane al guinzaglio, perché anche se è molto divertente vederlo correre sul manto nevoso, in presenza di molta neve potrebbe sprofondarvi dentro e perdere l’orientamento o addirittura non vedere i potenziali pericoli.

Infine, ricordiamo di utilizzare il cappotto per le razze che temono il freddo, ma soprattutto anche di asciugare il proprio cane subito dopo essere rientrati in casa dalla passeggiata.

Quindi dove portare i cani sulla neve?

Ma quindi, dove possiamo portare i cani sulla neve? Sicuramente non ad alta quota, ma piuttosto in contesti di neve bassa e morbida.

Se siete in settimana bianca, magari sulle Dolomiti, potreste pensare di restare nei pressi dello Chalais per farlo correre e divertire. Alternate le vostre sessioni di sci in modo che Fido non rimanga mai da solo.

Inoltre, ricordate di evitare le strade con molto sale e ghiaccio e di proteggere le zampe applicando una crema per i polpastrelli o addirittura di fargli utilizzare degli scarponcini per cani se volete addentrarvi in passeggiate sulla neve all’interno dei boschi.


Dona una condivisione