venerdì, Settembre 25LEGA DEL CANE - SEZIONE DI CARBONIA
Shadow

Tag: cambiamenti climatici

Farfalle e falene cambiano dieta

Farfalle e falene cambiano dieta

News
Gli animali si stanno spostando in nuovi habitat, in seguito ai problemi legati al riscaldamento globale. In particolar modo le farfalle e le falene, si muovono sempre più verso nord e verso sud, in direzione dei poli, trovando ambienti sconosciuti. Il caldo eccezionale ha portato questi animali a spostarsi dai luoghi che conoscevano bene. Ma loro si adattano facilmente, cosa che, invece, non è in grado di fare la vegetazione. Per questa ragione le farfalle e le falene sono stati tra i primi animali ad adattarsi al cambiamento e a cambiare, di conseguenza, le loro abitudini alimentari. Lo studio A studiare il fenomeno sono stati i ricercatori della University of Aberdeen, che ha pubblicato i risultati della ricerca su Nature Ecology & Evolution. Lo studio si è focalizzato principa...
Sparita un’intera colonia di pinguini

Sparita un’intera colonia di pinguini

News
È di alcune settimane fa la notizia della scomparsa di un’intera colonia di pinguini. Una tragedia, una strage che ha ucciso migliaia di esemplari, in quella che è stata definita una vera e propria catastrofe. La colonia di pinguini di Hallery La colonia di pinguini viveva nella baia di Hallery, affacciata sul mare di Weddell, in Antartide da diverse generazioni. Qui si trovavano circa 25 mila coppie di pinguini imperatori, la più grande colonia del mondo. I pinguini imperatore, inoltre, sono tra le specie più grandi di pinguini, con il loro metro e 30 di altezza e i 40 chilogrammi di peso. La colonia di Hallery ospitava quasi il 10% di tutta la popolazione mondiale di pinguini imperatori. Quella che la colonia riteneva un luogo sicuro si è trasformata in orrore, divenendo pred...
Le api e il riscaldamento globale

Le api e il riscaldamento globale

Bollettini ufficiali
Sappiamo già quanto le api siano essenziali alla sopravvivenza dell’essere umano, di tutte le specie viventi e dell’intero pianeta. Queste, però, non se la passano proprio bene. A minacciarle vi sono pesticidi, malattie, perdite degli habitat e il riscaldamento globale. Tra tutti i problemi, grandi e piccoli, che l’umanità e il pianeta Terra sta attraversando in questi decenni, la moria delle api è uno di quelli che maggiormente minano la nostra sopravvivenza. Dovremmo davvero fare molta attenzione a questo piccolo e prezioso insetto. Senza di esso l’uomo è destinato a una veloce estinzione. “Se le api scomparissero dalla faccia della Terra, all’uomo non resterebbero che quattro anni di vita”. Diamo qualche numero Se le grida di aiuto e i campanelli d’allarme lanciati da espert...