mercoledì, Luglio 28LEGA DEL CANE - SEZIONE DI CARBONIA
Shadow

Autore: Felix

I gatti amano le scatole, anche quelle immaginarie

I gatti amano le scatole, anche quelle immaginarie

Gatti
I gatti amano le scatole. Lo sappiamo benissimo. Non possiamo lasciarne una a portata di zampe che ecco lì che ci si infilano dentro. E cosa li compriamo a fare quei costosissimi tiragraffi e quelle bellissime cuccette se, alla fine, ciò che più interessa al nostro amico a quattro zampe è l’imballaggio? I gatti amano le scatole. E lo sappiamo benissimo tutti noi padroni di felini. Ma sapevate che i gatti amano le scatole immaginarie? Scatole immaginarie? Come è possibile. Questo è quanto emerso recentemente da uno studio. Scopriamolo insieme. I gatti e le challenge sui social In realtà la “challenge” delle scatole immaginarie gira sui social da diversi anni. E non solo sui social. Da bambini non avete mai provato a tracciare una linea con la penna per “intrappolare” una formica. Q...
Cani e bambini, l’inizio della convivenza

Cani e bambini, l’inizio della convivenza

Cani
Quando in casa arriva un nuovo cucciolo, che sia esso di cane o di essere umano, i dubbi e le preoccupazioni sono sempre tantissime. Se stiamo attendendo la cicogna ma in casa c’è già un figlio peloso scodinzolante, o se, al contrario, abbiamo i bambini piccoli e vogliamo introdurre un nuovo amico a quattro zampe, dobbiamo sapere che la convivenza è più che possibile. Per affrontare l'inizio della convivenza senza paure e senza timori, dobbiamo solo sapere come muovere i passi giusti. Introdurre il neonato al cane Partiamo dallo scenario numero uno: fino ad adesso c’eravamo solo noi due e uno (o più) figli pelosi, ma ecco che arriva anche un nuovo piccolo essere umano! Come facciamo ad introdurre il neonato al cane? Nel corso dei novi mesi di gravidanza abbiamo pensato a tutto nei...
Il mistero della balena grigia nel Mar Ligure

Il mistero della balena grigia nel Mar Ligure

News
È un mistero quella della balena grigia avvistata da mezza Italia, dalla costa della Campania, fin su al Mar Ligure. Proprio nel Mar Ligure, infatti, vi è stato uno degli ultimi avvistamenti. L’hanno chiamata Wally e grazie agli studi dell’associazione Thethys, insieme alla guardia costiera, si è potuto scoprire molto di più su di lei. Gli avvistamenti di Wally, la balena grigia È da un po' che una bellissima balena grigia si aggira nelle acque del mar Tirreno. I primi avvistamenti sono stati registrati al largo della Campania. Mentre è da diverso tempo, ormai, che tutti gli avvistamenti si concentrano nell’area del Santuario Pelagos, tra l’Argentario (Toscana), la Liguria, la Corsica e il Principato di Monaco. L’avvistamento più interessante è proprio quello nelle acque del Mar L...
Serval, il felino scambiato per una pantera

Serval, il felino scambiato per una pantera

News
È ormai di un mese la scoperta che il misterioso felino che si aggirava nelle campagne pugliesi è in realtà una femmina di serval nero con tanto di cuccioli. Un serval di quel colore è raro, ma la cosa che più desta scalpore è il perché questo piccolo felino si trovi in Puglia, dato che è un animale esotico la cui detenzione è illegale in Italia. Scopriamo insieme la storia della pantera pugliese e del felino che è in realtà. La pantera pugliese Le segnalazioni si sono moltiplicate per mesi. Tutti denunciavano l’avvistamento di una pantera nera nelle campagne pugliesi e più volte sono partite battute di ricerca per trovare il felino. Ma l’esito era sempre lo stesso, della pantera nera nessuna traccia e il mistero si infittiva. Il felino è stato avvistato nei dintorni di Bari e in ...
Gli animali rimasti orfani per il Covid

Gli animali rimasti orfani per il Covid

News
Ormai è da oltre un anno che il mondo combatte contro la pandemia da Covid-19. Una guerra fatta di restrizioni, coprifuoco, mascherine e, per lo più, dal buon senso delle persone. Una guerra che si combatte nei laboratori, dove si creano i vaccini, dove si studiano le varianti. Una guerra dove il nemico è invisibile, ma c’è e divide le famiglie, porta via gli affetti più cari. Ma c’è una ferita che nessuno nota, una ferita che passa in secondo piano, nella valanga di dolore che ci travolge ad ogni nuovo lutto. Sono gli animali orfani del Covid. Quelli che hanno visto portare via il proprio amico umano in ambulanza e non lo hanno più visto tornare. Che fine hanno fatto tutti loro? Dove sono i cani e i gatti delle vittime del Covid? Non sempre i familiari possono accoglierli La risposta sa...
Gli animali nella Costituzione

Gli animali nella Costituzione

News
Recentemente c’è gran fermento tra le associazioni animaliste e ambientaliste per alcune riforme costituzionali in atto. Si tratta di un’occasione d’oro per riuscire ad inserire gli animali nella Costituzione, affinché essi siano adeguatamente protetti e tutelati. Le associazioni, gli animalisti e moltissimi esponenti politici, anche, fanno pressione affinché gli animali vengano considerati esseri senzienti. Al momento, infatti, la legge pone gli animali quasi allo stesso livello di un bene. Cerchiamo di approfondire meglio, insieme, la questione. Modifica di tre articoli costituzionali Il tutto è partito con la proposta di modifica di tre diversi articoli costituzionali: l’articolo 9, l’articolo 14 e l’articolo 117. Il percorso verso la modifica è già stato preso in conside...
Alcune volte il gatto ha bisogno di un bagno

Alcune volte il gatto ha bisogno di un bagno

Gatti
Oggi parliamo di un argomento alquanto discusso nel mondo dei padroni di pets: lavare il gatto sì o no. Molti, anche esperti e veterinari, ti diranno che la risposta è no, il gatto non va lavato. Il gatto è in realtà un animale molto più puliti, tra i più puliti a dirla tutta. Il nostro amico peloso ha molta cura di sé e sa lavarsi benissimo da solo. Eppure ci sono alcune occasioni in cui il gatto ha davvero bisogno di un bagno. Cosa fare, allora, in questi casi? Il gatto è un animale pulito Il gatto adora prendersi cura di sé stesso. In realtà è davvero molto fanatico e vanitoso. Passa ora a leccarsi e a passare la minuziosamente e scrupolosamente la sua lingua ruvida lungo tutto il manto. È proprio grazie alla lingua ruvida e agli enzimi presenti nella saliva che il nostro piccolo f...
Gli animali bloccati sul canale di Suez

Gli animali bloccati sul canale di Suez

News
Recentemente abbiamo assisto a un insolito fatto di cronaca: un’enorme nave cargo è rimasta bloccata nel canale di Suez, impendendo il passaggio di centinaia di altre navi cargo che, per giorni, sono rimaste impantanate nel più grande canale artificiale del mondo. Tra le navi ce ne erano diverse che trasportavano animali vivi, rimasti bloccati senza cure, cibo o acqua. Ora la situazione si è risolta e il traffico è tornato regolare. Ma l’evento ha portato alla luce una questione che vede impegnati gli animalisti da anni ormai, ovvero le pessime condizioni in cui viene trasportato il bestiame. Esaminiamo meglio insieme la situazione. Il blocco del canale di Suez La Evergreen è la tredicesima nave cargo più grande nel mondo e recentemente è stata al centro di uno spiacevole incidente nauti...
Come capire se il gatto ha un ictus

Come capire se il gatto ha un ictus

Gatti
Oggi parliamo di una malattia che può colpire tanto gli esseri umani quanto i nostri amici a quattro zampe: l’ictus. Anche cani e gatti possono soffrire di questa patologia che potevamo pensare fosse prettamente umana. Ma, mentre con i cani coglierne i segnali è forse più semplice, nei gatti, vista la loro indipendenza, quasi sempre i sintomi passano inosservati dal padrone. Per ciò ora cercheremo di capire come riconoscere i primi segnali e cosa dobbiamo fare se ci accorgiamo che il nostro gatto ha un ictus. Che cos’è un ictus Innanzitutto, partiamo dalla domanda principale: che cos’è un ictus. Si tratta di un’interruzione del flusso sanguigno nei vasi sanguigni del cervello. Tale interruzione distrugge le cellule della parte interessata, lasciando una cicatrice che sarà visibile con...
Il cane può essere nominato come erede?

Il cane può essere nominato come erede?

Cani
“Cane eredita 8 milioni di dollari”, “Lascia tutto al cane e niente ai figli”. Se cerchiamo in rete di articoli così ce ne sono molti, e si parla di animali e persone vere, non di un cartone animato. Ma come è possibile? Il cane (o il gatto) può essere nominato come erede? Scopriamo insieme cosa dice la legge a riguardo. In Italia non è possibile nominare il cane come erede Il cane può essere nominato come erede? La risposta è no, purtroppo o per fortuna, per i figli del defunto. Perlomeno non è possibile farlo in Italia, dove la legge tutela i figli sciagurati. Ma forse, se il padrone ha deciso di lasciare tutto al cane e niente ai figli, un motivo ci sarà. Ma allora tutti questi articoli di cui parlavamo prima sono fake news? Non necessariamente. Infatti, come dicevamo, in Itali...