lunedì, Maggio 27LEGA DEL CANE - SEZIONE DI CARBONIA
Shadow

Tag: enpa

Amici Cucciolotti: le figurine che salvano gli animali

Amici Cucciolotti: le figurine che salvano gli animali

News
Tutti adorano le figurine, grandi e piccini. Sapete che esiste un album che ci aiuta a riempire le ciotole dei nostri amici animali? E non solo. Esso ci porta a conoscere tutte le situazioni di difficoltà, i problemi ambientali, la plastica in mare, il rispetto per la natura, per gli animali e per gli altri. È grazie all’impegno di Pizzardi Editore se da 17 anni bambini e genitori possono riempire le pagine di Amici Cucciolotti e aiutare l’Ente Nazionale Protezione Animali. Amici Cucciolotti: Bastano 8 bustine per riempiere una ciotola “Bastano 8 bustine per riempire una ciotola” è lo slogan di Amici Cucciolotti, che di ciotole ne ha già riempite 39 milioni.Basta davvero un piccolo gesto come questo per contribuire ad aiutare l’Ente Nazionale Protezione Animali a salvare milioni ...
Non si gioca con gli animali marini

Non si gioca con gli animali marini

News
Insegnereste mai ai vostri figli l’arte della tortura? Gli insegnereste a chiudere un essere vivente dentro un tegame d’acqua bollente? O ad amputargli gli arti? E allora perché li lasciate giocare con gli animali marini?Tutti i granchi finiti nei secchielli, sballottolati con le palette. I pesci finiti nei retini e poi rigettati, lasciati al loro atroce destino. Le meduse punzecchiate e fatte rimbalzare da un bambino all’altro come una pallina. Giocare con gli animali marini è una tortura bella e buona, ma anche un reato. Perciò insegniamo sin dalla più tenere età ai nostri bambini a rispettare il mare e tutti i suoi abitanti. Non si gioca con gli animali! Lo dice anche la legge Il “gioco” perpetuato da molti bambini e assecondato dai genitori, se non insegnato direttamente da essi,...
Preso il ‘nemico dei cani’: bocconi con chiodi uncinati e vignette contro Edoardo Stoppa

Preso il ‘nemico dei cani’: bocconi con chiodi uncinati e vignette contro Edoardo Stoppa

Cani, News
Le azioni erano state rivendicate attraverso alcune locandine appese sui pali della luce a Riolo e Imola. Sono stati proprio i disegni a portare gli inquirenti nella giusta direzione E' accusato di aver sparso i numerosi bocconi di prosciutto farcito di chiodi uncinati a Riolo Terme. Un incensurato cinquantenne disoccupato è stato denunciato dai Carabinieri, al termine di un'attività investigativa seguita dal pubblico ministero Daniele Barberini e dal procuratore capo Alessandro Mancini, con l'accusa di maltrattamento di animali. Un odio verso gli animali motivato per la scarsa attenzione dell'opinione pubblica verso la famiglia.LE INDAGINI - L'attività degli uomini dell'Arma della stazione di Riolo Terme e della Compagnia di Faenza ha mosso i primi passi lo scorso novembre, quando al...