giovedì, Luglio 2LEGA DEL CANE - SEZIONE DI CARBONIA
Shadow

Tag: gatto

Come accarezzare cani e gatti

Come accarezzare cani e gatti

News
I gatti odiano i grattini sulla pancia, ma i cani li adorano. Sotto le orecchie, sotto il mento, sulla schiena. Riempiamo i nostri amici a quattro zampe di coccole, abbracci e carezze, ma lo facciamo nel modo giusto? Sebbene poi ogni animale abbia i propri gusti personali in fatto di coccole e grattini, ci sono alcune linee guida comuni che ci possono indicare come e dove accarezzare cani e gatti, affinché le coccole siano di tutt’altro livello. Le coccole per il cane “Se tiri la coda al cane ti da pane e salame”. La coda non si tocca, ce lo insegnano sin da bambini. Ma alla fine ogni padrone impara da solo, con un po' d’esperienza dove e come accarezzare il proprio fedele amico. Gli studi ci dicono, che proprio come per gli esseri umani, le carezze sono un toccasana per il cane, rilassa...
Coronavirus, gli animali domestici sono a rischio?

Coronavirus, gli animali domestici sono a rischio?

Veterinaria
Il Coronavirus in queste ore sta facendo sempre più discutere. Sia la comunità scientifica internazionale, sia i media di tutto il mondo, e ancor più il popolo dei Social. Al punto che la stessa Oms ha dovuto diramare un comunicato in cui invitava a limitare e contrastare le fake news più eclatanti. I virus del ceppo corona, come afferma lo stesso ministero della salute, sono molto comuni negli animali e proprio dagli animali all'uomo sarebbe partita la trasmissione di questo nuovo ceppo. Che sta mietendo vittime in Cina e ha già colpito altri paesi, scatenando subito allerte su scala mondiale. Come sappiamo, il Coronavirus si trasmette da uomo a uomo. Inoltre i pazienti, raramente, possono essere asintomatici e quindi "portatori sani" del virus. E per quanto riguarda gli animali dom...
Vito: il gatto bionico

Vito: il gatto bionico

Gatti
Vito è un gatto molto speciale, Vito non è solo un gatto bionico, Vito è anche una star dei social network. Come diventare un gatto bionico "Mi chiamo Vito. Arrivo da San Vito lo Capo (TP) ma vivo a Milano. Sono un gatto impavido e temerario, sono il ras del quartiere. Ho perso le zampe posteriori, ma non la voglia di vivere!" così recita la bio della sua pagina Facebook che vanta più di 2500 follower. Sul social le "mamme" di Vito hanno pubblicato costantemente e amorevolmente tutto il percorso clinico del gattone. Vito era già una star sul social, quando un brutto incidente ha costretto i veterinari ad amputargli una zampa posteriore. Anche se l'intervento è andato bene, presto i medici si sono resi conto che era necessario amputare anche l'altra perché stava andando in gangrena. Tu...
Animali domestici in ufficio

Animali domestici in ufficio

News
I nostri animali domestici piccoli o grandi che siano ci mettono di buon umore, riescono a disintegrare le avversità e a liberarci la mente dalle preoccupazioni. Non solo favoriscono le relazioni interpersonali e, incredibilmente, aumentano la nostra produttività considerevolmente. Di tutto ciò se ne stanno accorgendo anche le aziende ed è proprio per questo che fioccano gli uffici pet friendly. Quali sono i benefici di avere i propri animali domestici in ufficio? E quali sono le aziende che già adottano la politica pet friendly? I benefici di cani e gatti in azienda I benefici sono davvero innumerevoli. Un cane porta empatia e favorisce il lavoro di squadra, mentre i gatti riducono il livello di stress e creano un clima rilassato e armonico. Inoltre pensiamo anche alle pause. In ...
10 cose da sapere per un’estate a quattro zampe

10 cose da sapere per un’estate a quattro zampe

News
Nonostante noi sappiamo regolarci affrontare le più calde giornate estive è un supplizio per tutti, ma come noi tutti gli esseri viventi cercano di adattarsi bene o male all’afa e il caldo eccessivo. Per i nostri amici a quattro zampe, tuttavia, dobbiamo ricordare di pensarci noi, perché, ovviamente, non saranno in grado di comunicarci alcun disturbo, qualora sentissero l’esigenza di qualcosa. Ma niente paura, bastano pochi accorgimenti per passare un’estate serena a quattro zampe. L’asfalto è rovente Questa è una delle cose a cui noi non pensiamo quasi mai. E non è perché non teniamo alla salute del nostro amico peloso, ma semplicemente perché, essendo muniti di scarpe, talvolta ci dimentichiamo di quanto rovente possa diventare l’asfalto. Dobbiamo, tuttavia, prestare particolare attenz...
Quali sono gli animali più intelligenti

Quali sono gli animali più intelligenti

News
L’animale più intelligente del mondo è l’uomo, ma chi viene subito dopo di noi? Sono in molti quelli considerati intelligenti, sia che nuotano o volano, che camminano a quattro o a due zampe. Ma tra tutti quanti quali sono gli animali più intelligenti? Delfino Subito dopo l’uomo ci sono i delfini, i quali possiedono il cervello più grande di tutto il regno animale. Si ritiene che le capacità cognitive dei delfini siano pari a quelle di un bambino di tre anni. La loro società è caratterizzata da un complesso sistema comunicativo che gli permette di parlare tra di loro ma anche con altre specie animali. Inoltre, i delfini hanno imparato a convivere, socializzare, apprendere e comunicare con l’uomo. Infine, hanno brillantemente passato la prova dello specchio e hanno, perciò, consape...
Come proteggere gli animali dai botti di Capodanno

Come proteggere gli animali dai botti di Capodanno

News
Cani e gatti spesso sono terrorizzati dai botti di Capodanno. Talvolta tale paura li porta a scappare e perdere il senso dell’orientamento, ma anche a ferirsi durante i momenti di panico. Ecco alcuni consigli per aiutare i nostri animali domestici a passare la mezzanotte del nuovo anno il più serenamene possibile. Cani, gatti ed altri animali domestici Nonostante anche i gatti ed altri animali domestici soffrano per il fastidio provocato dai fuochi d’artificio, i più paurosi sono senza dubbio i cani. Essi, infatti, sviluppano una vera e propria fobia, molto simile ad un attacco di panico, che li porta a scappare, tremare di paura e talvolta anche a piangere, urinare o defecare. In generale, i cani rispondono in maniera ansiosa a qualsiasi rumore esagerato, arrivando all’apice con i botti...
10 gadget per chi ha un cane o un gatto

10 gadget per chi ha un cane o un gatto

News
Chi ha un animale domestico sa che si passa molto tempo tra passeggiatine, pappe, coccole e giochi. Ed allora come ottimizzare questo tempo per renderlo più piacevole sia per noi che per il nostro amico a quattro zampe? Ecco 10 gadget per chi ha un cane o un gatto. Localizzatore GPS Uno degli incubi peggiori per chi possiede un animale è perderselo. Sia che abbiamo un gatto abituato ad uscire ma che, per qualsiasi motivo un giorno non rientra in casa, o che, nel corso di una passeggiata perdiamo di vista il cane, magari perché spaventato da qualcosa, la soluzione migliore è dotarli di un GPS. Con il GPS, attaccato al collare, possiamo sapere sempre esattamente dove si trovano semplicemente con un click. Campanello della porta per gatti Sempre nel caso abbiamo un gatto abituato a fa...
Come gli animali si sono evoluti adattandosi all’uomo

Come gli animali si sono evoluti adattandosi all’uomo

News
Addomesticare un animale vuol dire adattarlo alla vita di casa, assieme all’uomo, condividendo usi e abitudini, oltre che lo stesso habitat. Ma come erano questi animali senza l’uomo? Ormai moltissimi animali si sono abituati alla presenza dell’uomo e viceversa. Non solo i più comuni gatti e cani, ma tutte quelle specie animali che vivono indisturbati nelle nostre città o centri abitati, come merli, passeri, colombe, piccioni, lucertole, topi, insetti, gli animali della fattoria, ecc, sono innumerevoli le specie che vivono a stretto contatto con l’uomo. Il primo animale ad essere addomesticato Si ritiene che il primo animale ad aver abbandonato la vita selvaggia sia stato proprio il migliore amico dell’uomo, il cane, addomesticato addirittura 100.000 anni fa. Anche se i primi esempi concre...
Calcoli nel gatto: sintomi e cure

Calcoli nel gatto: sintomi e cure

Veterinaria
I gatti sono soggetti ai calcoli esattamente come l’uomo, il cane e gli altri animali. A differenza dei cani, che solitamente soffrono di calcoli renali o delle alte vie urinarie, il gatto è più soggetto alla formazione dei calcoli nelle basse vie urinarie, vescica ed uretra. Sintomi dei calcoli Solitamente sono più soggetti a sviluppare i calcoli i gatti maschi, sterilizzati, di razza pura e di un’età che varia tra i 4 ed i 7 anni. Questo non esclude che anche le femmine possano contrarli, anche se più raramente, od i gatti più giovani o più anziani, non sterilizzati e non di razza. Come per l’uomo una scorretta alimentazione o l’ingerimento di acqua non potabile possono portare a lungo andare alla formazione di questa patologia. I piccoli sassolini che danno vita alla cosiddetta renell...