martedì, Aprile 23LEGA DEL CANE - SEZIONE DI CARBONIA
Shadow

Lupi da salvare in Svezia

Dona una condivisione

In Svezia si sta assistendo ad una vera e propria caccia. L’abbattimento di una specie che sembra essere un evento unico nella storia moderna. Ci sono lupi da salvare in Svezia e oggi vediamo perché.

Svezia: grande abbattimento di lupi in corso

Dallo scorso gennaio è partito quello che è stato definito il più grande abbattimento di lupi della storia moderna. I cacciatori delle zone boschive svedesi possono infatti abbattere 75 lupi dei 460 rimasti sul territorio.

Perché si è dato vita a questa iniziativa? Gli animalisti di tutto il mondo sono ovviamente indignati, ma non è la prima volta che la Svezia lancia la caccia al lupo.

lupi in via di estinzione
In Svezia, stanno cacciando i lupi “in esubero”. Vediamo qui la notizia che ha fatto il giro del mondo

Questo perché le colonie di questa specie animale creano conflitti con altre specie e molti di questi lupi si spingono oltre i loro confini boschivi, andando a nuocere gravemente agli allevatori bovini e ovini.

Tolleranza zero

Da un recente studio si è notato che il numero di lupi in Svezia è in forte crescita. Non solo negli ultimi anni i branchi si sono spostati, avvicinandosi alle città, ma sono anche diventati sempre più numerosi.

Il ministro svedese Anna-Carne Sätherberg ha quindi deciso di dare la possibilità agli amanti della caccia di ucciderne una percentuale che riportasse l’equilibrio. La ministra aveva iniziato a programmare questo momento già diversi anni fa. Dal primo gennaio 2023 il decreto è diventato ufficiale.

lupi cacciati dal loro habitat
I lupi sono scaltri e si stanno nascondendo ai cacciatori svedesi. Anche gli ambientalisti gli stanno dando una mano.

I cacciatori si sono subito mossi. Al grido di tolleranza zero, ogni uccisione dovrà essere documentata. Al raggiungimento del numero previsto (75 esemplari), la caccia verrà ufficialmente chiusa.

Lupi da salvare… solo per gli ambientalisti

Dal momento in cui è stata dichiarata guerra ai lupi gli ambientalisti sono insorti. Sono nate proteste è formali accuse al governo svedese.

Nei documenti presentati anche un’ingiunzione in cui viene descritto come il governo, nella persona del primo ministro, non abbia assolutamente preso in considerazione le problematiche legate alla popolazione della specie.

Non solo. L’Europa è pronta a chiedere un risarcimento alla Svezia per violazione delle norme sulla protezione delle specie protette (di cui il lupo fa parte). Insomma, una decisione presa con poca cautela che ha rilasciato anche un forte danno d’immagine al paese.

Per fortuna i lupi si difendono bene…

Ad oggi sono stati abbattuti pochissimi esemplari. A quanto pare i cacciatori non sono ancora riusciti ad arrivare nemmeno ad un terzo del numero previsto di uccisioni.

Evidentemente i lupi si proteggono bene e conoscono le foreste meglio dei loro avversari umani. Inoltre, il branco li aiuta a sopravvivere senza doversi troppo esporre. Nel mentre, da tutto il mondo stanno arrivando petizioni e aiuti per fermare la caccia prima che si arrivi a 75 morti.

lupi in Svezia
In Svezia, la caccia è una vera e propria tradizione. Forse, questa iniziativa non è una questione di esubero.

Nel mentre, il parlamento svedese ha deciso di chiudere – almeno temporaneamente – il suo club di caccia di cui fanno parte tutti gli appassionati della politica.

Questione di tradizione

Forse, più che una questione di esubero, è una questione di tradizione. Infatti, la caccia è una pratica e uno sport che da sempre viene favorito in Svezia.

Quindi non si tratta di una caccia assolutamente necessaria? No, assolutamente NO. Il problema della crescita del numero dei lupi avrebbe potuto essere gestita in altri modi. Anche perché se i cacciatori dovessero uccidere una quantità di lupi maggiore, si avrebbe il problema contrario.

Considerando che la sopravvivenza del lupo, come specie, è a rischio, pensare di ucciderli liberamente solo per dare adito a chi ama la caccia è un pensiero immorale.


Dona una condivisione