venerdì, Giugno 21LEGA DEL CANE - SEZIONE DI CARBONIA
Shadow

Perché il gatto soffia?

Dona una condivisione

A tutti sarà capitato di sentire il nostro gatto soffiare, durante un litigio con un altro gatto, contro un cane o anche contro un essere umano. Sappiamo che lo fa perché è spaventato e vuole difendersi. Ma sappiamo davvero tutti i motivi per il quale il gatto soffia? Ecco i perché di quest’atteggiamento felino.

Non solo paura, ma tanti sentimenti contrastanti

Innanzitutto, dobbiamo dire che non è solo la paura a scatenare questa reazione. Se il gatto soffia potrebbero esserci molteplici ragioni e tanti sentimenti contrastanti.

I motivi possono essere dei più vari, dalla paura al dolore, dalla difesa allo stress. Inoltre, l’animale può soffiare alle persone, agli altri gatti, ai cani, ad altri animali, o anche a un semplice fastidio.

Il gatto soffia al proprietario

Spesso il gatto soffia agli esseri umani, ma solitamente non lo fa con il proprietario, perché con lui si sente protetto e al sicuro. Se lo fa ci deve essere un motivo che va esaminato.

Perché il gatto soffia
Perché il gatto soffia

Talvolta il gatto soffia ai membri della famiglia che provano ad accarezzarlo. Non è necessariamente un segno di ostilità. Spesso il motivo per il quale il gatto si comporta in questo modo è perché prova dolore e ha paura a essere toccato.

Potrebbero anche esserci altri motivi. Se al soffio si associano altri segni di disagio e un comportamento strano rispetto al solito la ragione potrebbe essere una situazione stressante.

La situazione stressante potrebbe essere un recente trasloco, dei lavori in casa o l’arrivo di un nuovo membro della famiglia.

I litigi con gli altri gatti

Spesso sentiamo i gatti soffiarsi l’un l’altro durante un litigio. Si tratta di un comportamento normale. Lo fanno soprattutto per proteggere il proprio territorio.

Anche nel caso in cui portiamo un nuovo gatto in casa, il vecchio gatto potrebbe soffiare al nuovo arrivato. Esso, infatti, non lo riconosce ancora come un membro della famiglia e potrebbe volerci un po’ di tempo e tanta pazienza affinché si abituino l’uno all’altro.

Il gatto soffia al cane o ad altri animali

È del tutto normale anche se notiamo che il gatto soffia al cane o ad altri animali, sia che essi facciano parte della famiglia, sia che si tratti di animali esterni.

Perché il gatto soffia
Perché il gatto soffia

Se si tratta di un cane appena entrato a far parte della famiglia, la regola è la stessa di prima: tempo e pazienza, e stiamo attenti che i due non finiscano per litigare.

Se si tratta di un cane che incontra per caso all’aperto, il soffio è un modo per difendersi o per esprimere la paura.

Altri motivi per i quali il gatto soffia

Il gatto potrebbe, inoltre, soffiare ad esseri umani che non fanno parte della famiglia. Ad esempio, se abbiamo ospiti in casa o se incontrano qualcuno durante le loro passeggiate esterne. In questo caso è probabile lo facciano perché si sentono minacciati o impauriti.

Anche se abbiamo la gatta più tranquilla e pacata di tutte, potrebbe soffiare e cambiare molto dopo aver avuto una cucciolata. Il gatto, infatti, soffia per proteggere la propria cucciolata e spesso nemmeno il padrone è “autorizzato” ad avvicinarsi.

Il gatto potrebbe soffiare anche a oggetti inanimati se cambiano il suo ambiente. Ad esempio, potrebbe trovarsi spaesato e a disagio se compri un divano nuovo.

Infine, il gatto soffia semplicemente perché annoiato o infastidito. Come quando sta dormendo e lo vai ad accarezzare.

Quando preoccuparsi

Detto ciò ogni padrone conosce il proprio gatto e se il soffio non rientra nelle motivazioni di stress, paura, difesa, ecc, potrebbe essere per del dolore. In quel caso è opportuno rivolgersi al proprio veterinario. Ma quando è il caso di preoccuparsi?

Se il gatto soffia soprattutto quando provi a toccarlo e non lo ha mai fatto prima di allora, è probabile che lo fa perché sente dolore. In questo caso è opportuna una visita veterinaria.


Dona una condivisione