mercoledì, Agosto 10LEGA DEL CANE - SEZIONE DI CARBONIA
Shadow

Cambio pelo: consigli per cani e gatti

Dona una condivisione

Adoriamo i nostri amici a quattro zampe e faremmo per loro qualsiasi cosa. Esiste un periodo dell’anno, però, in cui cani e gatti attraversano una fase fisiologica di muta del pelo: durante tale periodo risulta importante porre in essere alcuni accorgimenti in grado di ridurre gli spiacevoli effetti di questo passaggio obbligato.

Abbiamo preparato per voi alcuni consigli e chiarimenti dedicati a meglio comprendere la fase delicata della muta stagionale mettendo da parte ansie e preoccupazioni.

Cambio del pelo: in cosa consiste?Cambio pelo

Il cambio del pelo è il periodo dell’anno in cui cani e gatti perdono una gran quantità di peli per sostituirli con il mantello sottostante nuovo. Cambiare il pelo non è una patologia, ma un normale processo che permette all’animale di adattarsi meglio all’ambiente.

Quando avviene?

Si tratta sostanzialmente di un fenomeno di rigenerazione stagionale e avviene due volte all’anno: in primavera e in autunno. Durante la muta stagionale estiva l’animale si preparerà ad affrontare il caldo, con un mantello dai peli più corti, meno folti e con meno strati. In autunno invece il mantello sarà più fitto e lungo e con un bello strato di sottopelo nella maggior parte delle razze.

Quanto dura?Cambio pelo

La durata della muta stagionale è influenzata dalle caratteristiche e dalle condizioni di vita del nostro animale domestico: generalmente dura alcune settimane. Per contribuire ad accelerare la durata di questo periodo di transizione la luce e la temperatura sono fattori fondamentali. Permettendo al vostro animale di stare più di frequente all’aperto il suo corpo verrà stimolato a una reazione più veloce di adattamento al contesto ambientale.

La luce artificiale e il riscaldamento infatti protraggono la durata della muta, che non segue più il ritmo delle stagioni in maniera marcata ma si adatta, invece, all’ambiente artificiale delle nostre abitazioni.

Consigli per la perdita di pelo di cani e gatti

Pur trattandosi di una fase fisiologica e inevitabile della vita dei nostri animali domestici, è innegabile ammettere che si tratti al contempo di un momento fastidioso a causa dell’elevato quantitativo di pelo sparso in lungo e in largo per casa.

Ecco alcuni consigli per arginare e prevenire lo spargimento di elevati quantitativi di pelo in casa:

  • Spazzolatura e toelettaturaToelettatura

Vi consigliamo di spazzolare regolarmente e con frequenza il vostro fedele amico a quattro zampe. Attenzione però: la spazzolatura deve essere delicata e non insistere eccessivamente sulla stessa zona in modo da evitare di irritare la cute del cane o del gatto.  Utilizzate sempre una spazzola morbida e un Una spazzola morbida, un pettine cardatore a denti larghi. No, invece, al taglio del pelo in quanto sfaserebbe le mute successive e il ciclo fisiologico delle stesse.

  • Evitare i lavaggi troppo frequenti

Un bagnetto durante il periodo della muta può aiutare il ricambio del pelo: occhio però a non esagerare. È buona norma mantenere le abitudini consuete di lavaggio. Non è mai bene lavare troppo spesso un cane, in generale, una volta al mese minimo va benissimo.  Ricordate sempre di utilizzare shampoo delicati e mai aggressivi. Per quanto riguarda i gatti, a parte particolari razze, si può anche far a meno di lavarli, data la loro pulizia quotidiana.

  • Come eliminare i peli dai vestitiCambio pelo

Esistono in commercio spazzole speciali dedicate a rimuovere peli da vestiti e giacche. Sono generalmente economiche e, in ogni caso, disponibili per ogni fascia di prezzo.

  • Come eliminare i peli da tappeti e pavimenti

Per quanto riguarda i pavimenti e soprattutto i tappetti ci sentiamo di consigliare un aspirapolvere dotata di turbospazzola. Questa speciale spazzola rotante raccoglie tutti i peli dai tappeti con estrema facilità.

Questa fase delicata nella vita dei nostri amici a quattro zampe va affrontata con pazienza e serenità. Si tratta, infatti, di un momento fisiologico che può creare qualche piccolo fastidio che, tuttavia, può essere facilmente risolto.


Dona una condivisione