domenica, Luglio 5LEGA DEL CANE - SEZIONE DI CARBONIA
Shadow

Restiamo a casa, anche con i nostri amici a quattro zampe

Ha fatto tanto discutere l’ordinanza compresa nel decreto legge per tutelare la popolazione dal Coronavirus che riguarda l’ormai famosa passeggiata con il cane. Chi ha un amico a quattro zampe sa che essi sono molto abitudinari, hanno i loro orari per espletare i propri bisogni e li rispettano. Cosa che non sono in grado di fare gli esseri umani. Rispettare le regole appunto, prima fra tutte Restiamo a casa.

Come la notizia di un signor X che è stato pizzicato a passeggiare con il cane (cosa prevista dal regolamento), ma a ben 30 chilometri da casa. E allora ecco che arrivano delle delucidazioni: si può passeggiare con il cane ma solo in un raggio di 200 metri dalla propria abitazione. C’è sempre chi prova ad eludere le leggi e usa la scusa del cane per uscire a camminare.

Ma d’altra parte avere un amico peloso in casa può anche voler dire avere un motivo in più per restare a casa e svagarsi.

Pet therapy e Coronavirus

Se non si da ascolto a fake news e sconcertanti allarmisti, che, come abbiamo visto nelle ultime settimane, fanno credere che dovremmo disfarci dei nostri animali, perché potenzialmente contagiosi. O consigliano assurdità, come lavare le zampe dei poveri malcapitati cani con la candeggina, dopo la consueta passeggiata, spesso ingiustificata, tra l’altro. Se non si da ascolto a tutto ciò, scopriremo che avere un animale in casa con noi e con la nostra famiglia, in questo momento, può essere estremamente importante. Le nostre abitazioni diventano piccoli nidi sicuri, con tanto di pet therapy, a tenerci di buon umore anche in questo periodo nero.

Pet therapy e coronavirus
Pet therapy e coronavirus

Non sono d’aiuto solo per prendere una boccata d’aria, oggigiorno cani e gatti possono essere una valida alternativa a quel contatto umano che ci è stato tolto. Con loro in casa non siamo soli, nemmeno in quarantena.

Se ci mancano gli abbracci, i baci e le coccole, non abbiate paura i nostri amici pelosi possiamo abbracciarli tutto il tempo che vogliamo.

Inoltre, avremmo notato quanto anche loro siano contenti di vederci sempre gironzolare in casa. La loro compagnia ci fa dimenticare il male che stiamo vivendo. La loro solo presenza ci allevia lo stress e ci fa dimenticare tutte le brutte cose a cui, altrimenti, penseremmo.

Restiamo a casa – #acasaconloro

Ad aiutare molto, in questo periodo, sono anche, senza dubbio, i social network, che ci tengono vicino ad amici e parenti, anche se lontani. Ma questo non ci rende più distanti dai nostri amici pelosi che condividono la quarantena insieme a noi.

acasaconloro
acasaconloro

A questo proposito, Ca’Zampa, centro italiano per il benessere dei pet, ha lanciato l’iniziativa #acasaconloro, che invita a raccontare come passiamo la nostra quarantena insieme. Che sia divano, netflix e felix che fa le fusa sulle nostre gambe, o giardino, palla e fido che gioisce del sole e di tutto il tempo che stiamo passando insieme.

Per partecipare basta postare le foto che ci ritraggono in attività casalinghe con i nostri amici a quattro zampe, mettendo l’hashtag #acasaconloro e #CaZampa. Magari aggiungendo il nostro modo per ricordare a tutti #IoRestoACasa.

 

38 Condivisioni