giovedì, Dicembre 8LEGA DEL CANE - SEZIONE DI CARBONIA
Shadow

Vaccinazioni gratis per cani e gatti ucraini

Dona una condivisione

Aiuti umanitari per tutte le famiglie ucraine. Ormai non si parla d’altro. Ora anche gli animali vengono salvaguardati e aiutati. Verranno somministrate vaccinazioni gratis a cani e gatti ucraini.

Un gesto di solidarietà unico

Il gesto di solidarietà di cui stiamo per raccontarvi parte dall’Olanda. Per dare aiuto ai fido e ai fuffi scappati dalla guerra in Ucraina si stanno creando passaporti gratuiti per l’espatrio dei propri animali.

Non solo. Vengono anche somministrate loro vaccinazioni gratis per permettergli di uscire sicuri e in salute dal paese.

vaccinazioni gratis per cani e gatti olanda
L’idea parte dall’Olanda, ma come vedremo si sviluppa e viene poi promossa anche in Italia: cani e gatti ucraini verranno curati gratuitamente. Non solo: otterranno anche le cure necessarie per ottenere il passaporto europeo.

Lo stato d’emergenza che sta colpendo il paese ucraino ha sconvolto sin da subito ogni forma di vita. Sinora si era parlato solo degli aiuti umanitari alle famiglie sotto assedio. Anche gli animali però non sono da meno.

Qualche settimana fa è uscita questa nuova notizia. Le famiglie ucraine in fuga potranno portare con sè i propri animali domestici. Vediamo come.

Vaccinazioni gratis per animali domestici

Coloro che sono riusciti a fuggire portando con sè il proprio cane o il proprio gatto hanno avuto problemi di espatrio per l’animale. Infatti, molti non risultavano in regola con i vaccini dei paesi ospitanti, perciò venivano lasciati indietro.

vaccinazioni gratis per cani e gatti
Gli animali domestici in fuga dall’Ucraina con i loro padroni verranno vaccinati e curati per ottenere un visto/passaporto europeo. Finora, purtroppo, molti animali sono stati abbandonati per mancanza di documenti e vaccini.

Adesso questi animali domestici rientreranno in un programma di vaccinazioni gratis. Un veterinario li visiterà e li vaccinerà rendendoli così in regola per l’espatrio.

Tutto nasce nei Paesi Bassi

Tutto nasce dai Paesi Bassi. I loro veterinari sono partiti per raggiungere il confine e allestire gli ospedali da campo per cani e gatti ucraini.

Si tratta del personale medico del Dieren Ambulance. Un’ambulanza animale che accompagnerà i rifugiati con animale al seguito dal veterinario per le vaccinazioni gratis e le visite di controllo.

Non solo. Il veterinario farà in modo di far ottenere all’animale domestico visitato anche il visto con passaporto annesso per uscire dall’Ucraina e raggiungere il paese ospitante.

Anche l’Italia ha voluto collaborare

L’Italia ha deciso di avviare un procedimento simile. Per fare vaccinazioni gratis a cani e gatti ucraini si è mosso il Ministero della Salute con un decreto ad hoc.

Il Ministero ha stabilito, infatti, che gli animali domestici provenienti dall’Ucraina potranno soggiornare nel nostro paese senza bisogno dell’apposito passaporto europeo.

vaccinazioni gratis per cani e gatti in italia
In Italia ci siamo mossi diversamente: il Ministero della Salute ha disposto che gli animali verranno visitati in Italia una volta entrati senza visto nel nostro paese. Un passo avanti nell’aiuto di questi animali abbandonati.

Una volta raggiunta l’Italia gli animali verranno poi visitati. Se sarà necessario anche vaccinati. Una volta in regola gli verrà concesso il visto per restare.

Questo provvedimento è il risultato di un lungo e assiduo lavoro svolto dalle associazioni animaliste del nostro paese.

Cosa prevede il decreto sulle vaccinazioni gratis?

Ai profughi dell’Ucraina non verranno imposte condizioni di registrazione dell’animale.

Non solo. Non saranno necessarie  condizioni le certificazioni di salute. In questo modo il decreto aiuta in maniera sostanziale gli animali e le loro famiglie.

Inoltre, al di là della presenza o meno di un chip di riconoscimento gli animali potranno essere visitati e curati all’occorrenza gratuitamente.

Cosa consentono le vaccinazioni gratis? Semplice, di rispettare le norme di soggiorno dell’Unione Europea.

Daranno anche una garanzia in più alle famiglie. Con i vaccini in regola, i loro amici a 4 zampe non verranno dimenticati.


Dona una condivisione