LEGA DEL CANE - SEZIONE DI CARBONIA

L’importanza dell’addestramento nei cani

Ogni proprietario di un cucciolo dovrebbe comprendere fin da subito quella che è l’importanza dell’addestramento per quanto riguarda i cani. Addestrare il proprio cane infatti non vuol dire solo fargli eseguire alcune azioni a comando ma significa attivare dei processi fondamentali affinché il suo sviluppo mentale e non solo avvenga nel migliore dei modi.
Purtroppo molto spesso questo tipo di operazione viene eseguita quando è troppo tardi ovvero quando il cane è già grande ed ha già tante abitudini sbagliate. Il miglior approccio è quello di iniziare a pensarci nel momento in cui varca la soglia di casa.

Modalità e primo approccio

Una delle abitudini sbagliatissime di coloro che non hanno capito fino in fondo quale possa essere l’importanza dell’addestramento e il voler fare da soli. Solitamente si inizia acquistando testi di psicologia canina o manuali di addestramento fai da te con i quali insegnare al proprio cane ciò che si vuole.
Tuttavia questo tipo di approccio è errato in quanto non solo non si possiedono le giuste competenze per addestrare il proprio cane ma i processi che regolano questo tipo di operazione sono molto complessi ed articolati.
Un corso di addestramento base presso una persona qualificata risulta essere il miglior metodo per inculcare qualcosa al nostro piccolo amico fin dai primi mesi di vita.

Disciplina e stimoli

L’importanza dell’addestramento nei cani si manifesta e concretizza in quelli che saranno i comportamenti dell’animale nel corso di tutta la sua vita. Partendo dal presupposto che anche i cani hanno il loro carattere e che quindi non sempre è possibile fare un discorso troppo generale, è bene comprendere che un buon addestramento fatto fin da subito può rappresentare un tassello fondamentale per la disciplina del cane nel futuro.
Con questo si vuole dire che abituando il cane a rispondere a certi stimoli fin dalla tenera età lo si aiuta a sviluppare dei processi mentali che gli permetteranno di essere non solo più disciplinato ma anche più curioso, attivo e reattivo nell’età adulta.
I cani rispondono naturalmente a degli stimoli e possono essere influenzati anche per quanto riguarda il loro comportamento fin dalle prime fasi della loro crescita.

L’apporto fondamentale dei corsi

Un corso di addestramento come detto è senza dubbio la migliore soluzione per il nostro piccolo amico. Non stiamo parlando infatti di corsi avanzati che gli insegnino ad eseguire azioni particolarmente complesse ma un qualcosa di standard che gli permetta di essere più disciplinato e attento in tutto ciò che fa.
In più c’è da dire che questi corsi sono degli ottimi momenti per conoscere quelle che sono le caratteristiche psicologiche del nostro amico (carattere ecc.) e per creare un legame incredibilmente forte, soprattutto se tutto ciò avviene fin da quando è cucciolo.
Eseguire delle operazioni insieme, rispondere ai comandi e fondamentalmente “giocare” con il proprio cane aiuta infatti il nostro piccolo amico ad avere fiducia in noi e a riconoscerci come vero padrone. Molto spesso inoltre questi corsi sono collettivi e permettono di interagire anche con altri cani per azioni di gruppo e giochi da fare tutti insieme. In questo modo, oltre a stimolare il nostro cucciolo al contatto con i suoi simili, si evitano fin da subito problemi legati all’aggressività o al rifiuto di altri esemplari.
In effetti alla base di questi corsi c’è proprio la volontà di evitare che determinati errori siano commessi in fase iniziale in quanto, con il passare degli anni e quindi con la crescita del cane, potrebbero divenire praticamente insuperabili.