LEGA DEL CANE - SEZIONE DI CARBONIA

Gatti

Malattie nei gatti: come riconoscerle e curarle

Malattie nei gatti: come riconoscerle e curarle

Gatti
Le malattie nei gatti sono molto più diffuse e potenzialmente pericolose di quanto si possa pensare. Questi animali infatti sono soggetti a diverse patologie che possono presentare sintomi e soprattutto cause differenti. Cerchiamo di capire insieme quali sono quelle principali ed in che modo sia possibile non solo riconoscerle ma anche curarle in maniera efficace. Allergie gravi Parlando di malattie nei gatti esordiamo con un tipo di patologia che, erroneamente, molti pensano appartenere solo alla “specie” umana. In realtà anche i gatti possono soffrire di allergie le quali, in alcuni casi, possono presentare delle conseguenze anche abbastanza gravi. Nello specifico parliamo di sintomi quali diarrea, vomito, prurito diffuso e perdita del pelo i quali si verificano in momenti ben sp
Come prendersi cura di un gatto con la FIV

Come prendersi cura di un gatto con la FIV

Gatti
La FIV (Immunodeficienza felina), è una sindrome che colpisce i nostri amici pelosi e può essere paragonata al nostro virus dell’HIV. Non è trasmissibile all’uomo o ad altri animali che non siano felini ed è molto diffusa tra i gatti randagi e facilmente trasmissibile a quelli domestici che escono di casa e si ritrovano a contatto con altri felini potenzialmente infetti. È diffusa soprattutto tra i gatti maschi adulti non sterilizzati. Come scoprire se il proprio gatto ha la FIV I sintomi più comuni della FIV sono poco appetito, debolezza, dimagrimento, febbre e anemia. Ovviamente una sintomatologia immunodeficiente provoca un generale abbassamento delle difese immunitario e quindi ai normali sintomi possono seguire una serie di patologie non direttamente correlate con il virus stesso. A
Gatti e gravidanza: quanto dura e come comportarsi

Gatti e gravidanza: quanto dura e come comportarsi

Gatti
Quando si parla di gatti e gravidanza si affronta un argomento per certi versi delicato che è bene analizzare in ogni sua sfumatura. Nello specifico infatti il periodo di gestazione nei nostri amici felini è molto differente e, affinché il tutto proceda nel migliore dei modi, è bene avere alcune accortezze assolutamente fondamentali. Vediamo tutto ciò che c’è da sapere sui nostri piccoli amici e i loro cuccioli Tempistiche La prima cosa da analizzare quando si parla di gatti e gravidanza sono le tempistiche che riguardano proprio la gestazione. A differenza dell’essere umano quella del gatto ha una media di 65 giorni anche se si può tranquillamente affermare che il parto avvenga tra i 63 ed i 69 giorni dopo l’accoppiamento. Nel caso in cui invece i cuccioli nascano prima del 60esimo gi
Le razze di gatto giudicate più belle

Le razze di gatto giudicate più belle

Gatti
Al mondo esistono davvero tantissime razze di gatto differenti che presentano caratteristiche e peculiarità uniche nel loro genere. Ne esistono alcune giudicate particolarmente belle da un punto di vista estetico e non solo. Vediamo quali sono, quindi, le razze giudicate più belle secondo i canoni odierni. Main Coon Il Main Coon è una delle razze di gatto giudicate più belle in virtù del suo aspetto estetico molto particolare. Nello specifico si parla di gatti che presentano un manto lungo, fluente e spesso disordinato che gli conferisce una certa morbidezza al tatto. La colorazione predominante è l’arancio che può essere accompagnato in alcuni casi anche dal bianco. I Main Coon sono gatti che presentano un carattere molto docile e socievole. Si adattano facilmente al contatto con
Gatti: non sono meno intelligenti dei cani

Gatti: non sono meno intelligenti dei cani

Gatti
Quella riguardante l’intelligenza di gatti e cani è una disputa che va avanti ormai da tantissimo tempo e che presenta tantissimi aspetti differenti da considerare. Solitamente le credenze popolari danno in vantaggio i cani anche se, secondo recenti studi, l’intelligenza dei nostri amici felini non è da meno. Vediamo nello specifico quali fattori sono stati presi in analisi per giungere a questa conclusione. Cervello ed interazione I primi due fattori presi in considerazione per comprendere chi fosse più intelligente tra cani e gatti sono stati il cervello e l’interazione con l’essere umano. Per quanto riguarda la vera e propria massa cerebrale c’è da dire che tra i due animali presenta delle differenze abbastanza marcate. Nei felini infatti si parla di un cervello di circa 64 grammi m
Gatti e carattere: uno sguardo alla personalità dei nostri felini

Gatti e carattere: uno sguardo alla personalità dei nostri felini

Gatti
Che i gatti non siano esattamente i “migliori amici dell’uomo” è un fatto risaputo, anche se c’è da specificare che questo non deriva dal fatto che essi non vogliano bene al loro padrone ma semplicemente perché, a differenza dei cani ad esempio, hanno un carattere totalmente differente che denota una personalità intraprendente e autonoma. Tuttavia dietro questa maschera di apparente superficialità anche i felini nascondono un carattere davvero particolare che si contraddistingue per le sue mille sfumature. Un carattere imprevedibile e difficile da decifrare Una delle prime cose che appare evidente analizzando i gatti ed i loro carattere è l’imprevedibilità che li contraddistingue. Proprio in virtù delle sfumature più wild che li contraddistinguono, infatti, i felini non sono sempre dell
I giretti segreti dei gatti spiati dal GPS

I giretti segreti dei gatti spiati dal GPS

Gatti, News
In Australia hanno provato a tracciare i percorsi notturni dei felini. Il risultato ha sconvolto i padroni. Il vostro gatto sparisce all'improvviso per ripresentarsi dopo tre giorni? Avete provato a pedinarlo senza successo? Oppure siete tra quelli che, ingenuamente, credono ancora che il micio dorma ai piedi del letto? Dall'Australia arriva un esperimento che mette fine a ogni speculazione: di notte i gatti vanno a spasso, e pure parecchio. Lo studio, condotto con l'ausilio di un collare GPS, ha dato dei risultati sorprendenti: non solo i felini si allontanano da casa, ma tendono a vagabondare senza sosta, spingendosi persino in aperta campagna. "Ho sempre pensato che Semi fosse a casa, in giardino o al massimo nel giardino del vicino", ha commentato uno dei padroni, sconvolti dall'ins...
I gatti dello zar (e di Lenin)

I gatti dello zar (e di Lenin)

Gatti, News
Sono una sessantina e vivono nei sotterranei dell'Ermitage a San Pietroburgo. Sono i discendenti di un'antica stirpe, passata indenne attraverso la rivoluzione del 1917 e il regime comunista Attenti ai gatti. Il cartello, con tanto di silhouette felina, sta nei cortili secondari del Museo Hermitage, a San Pietroburgo. In quel pantheon della cultura, ci misi piede la prima volta nel 1986, con l'incolore Andrej Andreevič Gromyko al potere e la ventata riformista di Michail Gorbačev non ancora all'orizzonte. La città allora si chiamava Leningrado, per strada passava giusto qualche Lada malconcia e a me, ragazzina, veniva da fare la riverenza attraversando i saloni che erano stati la dimora degli zar. La guida, intanto, ci magnificava la potenza del Soviet e nessuno poteva immaginare la st
Modenese resta disoccupata: si reinventa un lavoro ispirata dai suoi gatti

Modenese resta disoccupata: si reinventa un lavoro ispirata dai suoi gatti

Gatti, News
Così è nato lo shop online per gli appassionati dei felini Richieste da tutto il mondo per gli 800 prodotti in vendita MODENA. «Nel 2012 sono rimasta senza lavoro. Cerca cerca, pensa pensa, un anno dopo io e mio marito Alberto abbiamo dato retta a un’idea che ci frullava in testa già da un po’ di tempo: quella di aprire un negozio online dedicato a oggettistica “gattosa”». Così Giulia Bagni da disoccupata si è trasformata in venditrice e in più di oggetti dedicati al mondo dei felini. Sono infatti i suoi amici gatti che hanno dato a Giulia l’ispirazione per reinventarsi. È così che nasce Gattosi.com, lo shop online “made in Modena” dedicato agli appassionati dei teneri felini che propone oggetti per ogni gusto, personalizzabili, tutti naturalmente con la “griffe felina”. «In questo lavor