domenica, Novembre 28LEGA DEL CANE - SEZIONE DI CARBONIA
Shadow

Gatti

Il gatto è un predatore

Il gatto è un predatore

Gatti
Che belli che sono i gatti. Tra i più piccoli dei felini non perdono, però, la bellezza della loro famiglia. Si acciambellano sulle nostre gambe, mentre seduti sul divano ci godiamo la nostra serata davanti alla tv. Si strusciano e ci fanno le fusa e poi, diciamoci la verità, dormono quasi tutto il tempo. E poi che teneri, sbadigliano e quasi controvoglia si trascinano dietro di noi quando ci spostiamo da una parte all’altra della casa. Sì, è tutto vero. Ma nonostante questo aspetto docile e tenero, c’è qualcosa che non dovremmo dimenticare: il gatto è un predatore, e noi non dovremmo mai opprimere questa sua indole. Una vita in bilico tra il divano e l’istinto del predatore Come è noto a tutti coloro che posseggono un gatto, ma anche a chi non lo ha, i nostri amici felini sono dei gran ...
Perché è importante mettere in sicurezza il balcone

Perché è importante mettere in sicurezza il balcone

Gatti
Avete presente quelle immagini di gatti in bilico sul parapetto di un balcone al decimo piano di un condominio di città. Penserete tanto è un gatto. È nella sua natura non cadere, avere un equilibrio felino eccellente. Oppure non capiterà niente. O non capiterà mai a me. E se dovesse cadere? Tanto cadrà sulle zampe. I gatti cadono sempre sulle zampe no? E non si fanno male. I gatti non si fanno mai male, loro sanno come cadere. È sbagliatissimo pensarla in questo modo. È sbagliatissimo non prestare attenzione a questi dettagli fondamentali. Ed è sbagliato pensare che tanto non capiterà mai a noi. Purtroppo gli incidenti accadono ed è per questo che è importante mettere in sicurezza i balconi delle nostre abitazioni. Succede più spesso di quanto credi Se stai pensando che questo tipo d...
I migliori giochi per il tuo gatto

I migliori giochi per il tuo gatto

Gatti
Far giocare il gatto è importante per permettergli di esprimersi, ma soprattutto per evitare che si annoino e che imparino a comportarsi in casa. Ecco quindi i migliori giochi per il vostro gatto. Perché far giocare il proprio gatto? Il gatto deve giocare. Le attività di gioco sono molto importanti perché i gatti hanno bisogno di essere continuamente stimolati sia a livello mentale che fisico. Se un gatto non gioca diventa pigro, si annoia e oltre a deprimersi potrebbe iniziare ad ingrassare e potrebbe stare male fisicamente. Potete accorgervi che il vostro gatto è stressato e ha bisogno di giocare se inizia ad esempio a fare pipi per casa fuori dalla lettiera, o ancora se mostra problemi di aggressività. Quindi ecco i migliori giochi da proporre al vostro gatto per renderlo...
Allergia al pelo del gatto: guida per una convivenza serena

Allergia al pelo del gatto: guida per una convivenza serena

Gatti
Vi è mai capitato di sentire frasi del tipo: “Non posso avere un gatto in casa, sono allergico al pelo del gatto” o “se vengo a casa vostra dovete tenere il gatto in un’altra stanza. Sono allergico”. Quante volte ci verrebbe voglia di dargli qualche risposta ben assestata. Ma con un finto sorriso corriamo oltre. In realtà l’allergia al pelo del gatto è un problema solo per chi non ama gli animali. L’amore verso un altro essere vivente può contro tutto anche contro le allergie. Dipende certo dalla gravità dell’allergia stessa. Ma con qualche piccola accortezza si può serenamente convivere. Ecco una piccola guida per una convivenza serena in caso di allergia al pelo del gatto. L’allergia al pelo del gatto non esiste In realtà non è corretto dire “sono allergico al gatto” e nemmeno “sono al...
Senso dell’orientamento felino

Senso dell’orientamento felino

Gatti
Un gatto può ritrovare la via di casa? Scopriamo insieme come funziona il senso dell'orientamento felino. Senso dell'orientamento felino: Homing Parliamo anzitutto di Homing. Si tratta di un fenomeno, o meglio di una capacità, che hanno molte specie animali. Vuol dire che un animale può orientarsi verso una posizione originale attraverso aree sconosciute. Quindi, ci sono delle specie che riescono a ritornare al territorio di origine, o addirittura dove sono nate, seguendo una pista o un percorso prestabilita che il loro istinto ricorda. Oggi vedremo che questa abilità ce l'hanno anche i gatti, anche se il senso dell'orientamento felino è ancora poco compreso ed è materia di studio di molti studiosi comportamentali del settore faunistico. Homing felino Secondo alcune fonti trovate...
I gatti amano le scatole, anche quelle immaginarie

I gatti amano le scatole, anche quelle immaginarie

Gatti
I gatti amano le scatole. Lo sappiamo benissimo. Non possiamo lasciarne una a portata di zampe che ecco lì che ci si infilano dentro. E cosa li compriamo a fare quei costosissimi tiragraffi e quelle bellissime cuccette se, alla fine, ciò che più interessa al nostro amico a quattro zampe è l’imballaggio? I gatti amano le scatole. E lo sappiamo benissimo tutti noi padroni di felini. Ma sapevate che i gatti amano le scatole immaginarie? Scatole immaginarie? Come è possibile. Questo è quanto emerso recentemente da uno studio. Scopriamolo insieme. I gatti e le challenge sui social In realtà la “challenge” delle scatole immaginarie gira sui social da diversi anni. E non solo sui social. Da bambini non avete mai provato a tracciare una linea con la penna per “intrappolare” una formica. Q...
Miagolio dei gatti: cosa vogliono dirci?

Miagolio dei gatti: cosa vogliono dirci?

Gatti
Il miagolio è il verso del gatto e fa parte dei vocalizzi dei felini. Ma cosa vuole dirci il nostro amico baffuto quando emette questi suoni? Scopriamolo insieme. Il miagolio come forma d'espressione Anzitutto un gatto miagola per esprimersi e comunicare con noi umani o con gli altri animali. All'interno dei versi di un gatto rientrano anche le fusa, i soffi, i gemiti e gli altri segnali che questa specie usa per farsi capire. Normalmente, in natura i gatti non miagolano spesso. I gatti selvatici infatti si fanno comprendere attraverso il linguaggio non verbale. In particolare con il movimento degli occhi, delle orecchie, delle zampe e della coda. A contatto con l'uomo però, il gatto domestico usa il miagolio per dire qualcosa. Il miagolio della fame Molto spesso il miagolio ...
Alcune volte il gatto ha bisogno di un bagno

Alcune volte il gatto ha bisogno di un bagno

Gatti
Oggi parliamo di un argomento alquanto discusso nel mondo dei padroni di pets: lavare il gatto sì o no. Molti, anche esperti e veterinari, ti diranno che la risposta è no, il gatto non va lavato. Il gatto è in realtà un animale molto più puliti, tra i più puliti a dirla tutta. Il nostro amico peloso ha molta cura di sé e sa lavarsi benissimo da solo. Eppure ci sono alcune occasioni in cui il gatto ha davvero bisogno di un bagno. Cosa fare, allora, in questi casi? Il gatto è un animale pulito Il gatto adora prendersi cura di sé stesso. In realtà è davvero molto fanatico e vanitoso. Passa ora a leccarsi e a passare la minuziosamente e scrupolosamente la sua lingua ruvida lungo tutto il manto. È proprio grazie alla lingua ruvida e agli enzimi presenti nella saliva che il nostro piccolo f...
Gatto arrabbiato? Come comportarsi

Gatto arrabbiato? Come comportarsi

Gatti
La rabbia nei gatti deriva quasi sempre dalla paura. I loro comportamenti aggressivi nascono quando l'animale pensa di doversi difendere. Per questo, mettere un gatto in situazioni in cui si spaventerà spesso lo farà arrabbiare. Sapere come minimizzare ed evitare situazioni simili ad un gatto arrabbiato è importante per tranquillizzare un gatto arrabbiato e farlo restare calmo. Considera i suoi motivi Lo abbiamo detto, la causa più frequente della rabbia dei gatti è la paura. I gatti non sono addomesticati come i cani e tornano facilmente allo stato selvatico. Questo significa che tali animali sono a un passo dall'essere selvatici e molti vivono costantemente in uno stato di allerta per il pericolo, che include la paura delle persone. La cosa che li spaventa di più sono gli estran...
Come capire se il gatto ha un ictus

Come capire se il gatto ha un ictus

Gatti
Oggi parliamo di una malattia che può colpire tanto gli esseri umani quanto i nostri amici a quattro zampe: l’ictus. Anche cani e gatti possono soffrire di questa patologia che potevamo pensare fosse prettamente umana. Ma, mentre con i cani coglierne i segnali è forse più semplice, nei gatti, vista la loro indipendenza, quasi sempre i sintomi passano inosservati dal padrone. Per ciò ora cercheremo di capire come riconoscere i primi segnali e cosa dobbiamo fare se ci accorgiamo che il nostro gatto ha un ictus. Che cos’è un ictus Innanzitutto, partiamo dalla domanda principale: che cos’è un ictus. Si tratta di un’interruzione del flusso sanguigno nei vasi sanguigni del cervello. Tale interruzione distrugge le cellule della parte interessata, lasciando una cicatrice che sarà visibile con...