venerdì, Settembre 25LEGA DEL CANE - SEZIONE DI CARBONIA
Shadow

Autore: Marie Lis Antoinette

I cani sono felici? Il mondo delle emozioni a 4 zampe

I cani sono felici? Il mondo delle emozioni a 4 zampe

Cani
Forse qualcuno di voi se l'è chiesto: ma il mio cane (o il mio gatto) è felice? Una domanda che non è per niente sciocca, anzi si fonde con il concetto più filosofico di cos'è la felicità. Scopriamo quindi se e quando i cani sono felici, perché se la felicità è un sentimento perlopiù umano è anche vero che c'è qualcosa che accomuna noi e i nostri animali da compagnia. Quando i cani sono felici Prima di tutto dobbiamo partire dal presupposto che un cane o un gatto non affrontano l'esistenza secondo i nostri parametri. Ecco perché non possiamo dire, sopratutto per un animale come un gatto (o anche un uccellino, un pesce, una tartaruga...) che è felice. Per cui un cane non è felice se possiede tre vestitini, due cucce firmate e beve solo acqua in bottiglia. Ma se è vero che siamo div...
Tartarughe in pericolo: l’allarme del WWF

Tartarughe in pericolo: l’allarme del WWF

News
Tartarughe: animali placidi e dall'aspetto simpatico, nuotano tranquille nei mari del mondo, capaci di destare sempre curiosità e tenerezza. Ma il WWF è in allarme: c'è troppa plastica nel Mediterraneo, le tartarughe sono in pericolo.  Sembra infatti che ogni anno 570 mila tonnellate di plastica galleggino solo nel nostro mare minacciando la vita di moltissime specie marine, tra cui quella delle tartarughe. Tartarughe in pericolo: il rapporto del WWF Sono 5 i kg di scarti di materiale plastico che si accumulano ogni giorno lungo il litorale per ogni km di costa. Un problema per la salute delle tartarughe, sopratutto,  perché rischiano di essere intrappolate o danneggiate da essa. Lenze, reti rotte, porta lattine vengono scambiati per piccoli pesci o meduse e mangiate. Spesso vi rimangono...
Animali dei VIP

Animali dei VIP

Cani
La notizia è di qualche settimana fa, Tiziano Ferro ha adottato due nuovi cani (dopo la morte dei precedenti Penny e Pieper). Il video dell'arrivo dei due nuovi coinquilini ha fatto il giro del web, ma Tiziano Ferro non è l'unico amante degli animali e Ellie e Beau non sono gli unici cuccioli famosi ormai su internet: scopriamo quindi quali sono alcuni dei tanti altri animali dei VIP italiani. Animali dei VIP Partiamo proprio dai due nuovi amici di Tiziano Ferro, durante il lockdown il cantante ha raccontato la storia dei suoi nuovi cani. Due meticci di Dobermann, non di razza pura, proprio questo avrebbe fatto sì che fossero abbandonati. Il video pubblicato dal cantante ha fatto emozionare il web, i cani infatti sembrano completamente estranei alla cattiveria (nonostante la nomea della ...
L’elefantessa uccisa in India

L’elefantessa uccisa in India

News
Ha fatto il giro del mondo in poco tempo la notizia dell'elefantessa uccisa da un'ananas esplosivo.  Scopriamo cos'è successo esattamente e le novità su questa notizia che ha scosso molti animi. Il caso dell'elefantessa uccisa in India La notizia risale agli ultimi giorni di maggio, ritrovata ancora in piedi, in un fiume, un'elefantessa incinta con la bocca dilaniata e ancora sanguinante. Ricostruendo gli eventi si è capito quello che è successo: il pachiderma aveva mangiato un frutto (inizialmente descritto come un ananas) che era però stato riempito di petardi e le aveva causato la lacerazione della bocca oltre a gravi lesioni allo stomaco e all'utero, dove stava custodendo un piccolo elefantino. L'elefantessa era uscita dalla foresta del Silent Valley National Park, nel distret...
Chi è il cane fantasma?

Chi è il cane fantasma?

Cani
Avvistato per pochi secondi e poi sparito, sfuggente, tanto da aver fatto venire dei dubbi a chi l'ha visto: sarà vero o solo il frutto di una fantasia? Questo mammifero è tanto curioso e inafferrabile quanto enigmatico, tanto da essersi preso di diritto il titolo di cane fantasma dell'Amazzonia. Chi è il cane fantasma Ha orecchie corte, corpo affusolato, zampe lunghe ma muso piccolo e coda vaporosa. Il manto è grigio dall'aspetto puntinato, è un animale solitario e schivo e vive nella foresta pluviale amazzonica. Fa parte del genere canino Atelocynus e ne è l'unico membro. Più di 50 scienziati hanno cercato di studiare questa specie, con scarsi risultati. Infatti è difficilmente visibile, gli stessi abitanti di quelle zone raramente l'hanno incontrato. Per catturare qualche immagi...
Attenzione alle fake news

Attenzione alle fake news

Veterinaria
In questo periodo così confuso bisogna fare molta attenzione alle notizie che arrivano dal web. Le fake news sono sempre dietro l'angolo e possono avere un impatto davvero importante anche sugli animali. I veterinari contro le fake news L'appello lo hanno lanciato direttamente i veterinari. Principalmente relativo all'allarmismo che gli animali domestici possano essere veicolo del virus. Infatti, tra le varie notizie circolate sul virus Sars-Cov-2 legate al mondo animale ce c'è una che paventa l'ipotesi che gli animali da compagnia giochino un ruolo fondamentale per la trasmissione del virus, e siano quindi una via preferenziale del virus per il contagio interumano. Ma di questa notizia l'ISS ribadisce che non vi è nessuna evidenza scientifica che giustifichi una tale affermazione....
Un biscotto per gli animali randagi

Un biscotto per gli animali randagi

News
Siamo in Turchia e una pasticceria aiuta gli animali randagi, ma voi forse state cercando di capire come: regala gli avanzi agli animali? No, il progetto è molto più articolato, scopriamo cosa sta succedendo in questa pasticceria molto particolare. La pasticceria che aiuta gli animali randagi Habibe Bayram è proprietaria di una pasticceria nella provincia di Kayseri, che si trova nell'Anatolia Centrale. Habibe ha prima di tutto realizzato il suo sogno aprendo una pasticceria tutta sua. Con lei lavora anche la figlia Hilal, nel tempo libero, perché Hilal è una studentessa della facoltà di veterinaria nell'Università del paese. Mamma e figlia quindi hanno deciso di unire le loro forze e le loro passioni destinando tutti i proventi del negozio della mamma per comprare cibo per i cani e i...
Le adozioni durante il coronavirus

Le adozioni durante il coronavirus

Cani
Il coronavirus ha cambiato il nostro modo di vivere così come lo conoscevamo, su molti fronti. Ma il decreto di giovedì 12 marzo ha bloccato, tra le altre cose, anche le adozioni di animali. Cosa sta succedendo in Italia Il problema del blocco delle adozioni non è solo per quegli animali che sono in attesa di trovare padrone e dovranno così prolungare l'attesa. Ma è sopratutto per tutti quei cani "prenotati" che attendevano gli ultimi controlli pre-affido per trovare finalmente un posto sicuro e confortevole dove stare. Anche le adozioni già partite a livello burocratico, infatti, sono costrette a rimanere in pausa. Forse infatti alcuni non sanno che per adottare un animale non basta recarsi n canile e sceglierlo. Esiste un iter per garantire che l'animale sia dato a padroni responsab...
I cavalli selvatici in Italia

I cavalli selvatici in Italia

News
Forse pensate che non esistano più, invece i cavalli selvatici si possono ancora incontrare in Italia, razze antiche e razze invece inselvatichite. Liberi di correre: i cavalli selvatici Nel mondo sono famosi i Mustang che scorrazzano liberi in America, in Australia invece corrono allo stato brado mandrie di Brumbies e ancora in Francia è possibile incontrare, nella regione del delta, branchi di cavalli bianchi di razza Camargue. Forse non tutti lo sanno, ma anche in Italia è possibile assistere ad una corsa selvaggia di cavalli allo stato brado. Razze antiche e autoctone di varie regioni, un vero e proprio patrimonio culturale nascosto. Ma dove è possibile ammirarli? Liguria, Sardegna e Sicilia sono le regioni dove stanziano più branchi. Scopriamo di preciso dove e di quale razza ...
Italiani un popolo di animalisti

Italiani un popolo di animalisti

News
Un popolo di animalisti quello italiano, il trend è in crescita, sempre più persone si ritengono animaliste. Per molti è una questione personale, stanno bene con gli animali e quindi scelgono la loro compagnia, per altri invece è proprio una questione di principio, riconoscono pari diritti anche agli animali e cercano di proteggerli. Italiani animalisti: ma quanto? Attualmente un italiano su dieci (esattamente l'8,9%) sostiene di non mangiare carne e, secondo un'indagine Eurispes, questo dato è in crescita: vegetariani e vegani sono in aumento. Il numero sembra piccolo, ma se considerate che il dato dell'anno scorso era una percentuale del 7,1 si fa in fretta a capire come l'aumento sia stato alto in soli dodici mesi. Nello specifico in questo dato si possono rilevare alcuni sotto...