mercoledì, Agosto 10LEGA DEL CANE - SEZIONE DI CARBONIA
Shadow

Animali in via d’estinzione e specie a rischio

Dona una condivisione

Oggi parliamo di animali in via d’estinzione e di specie a rischio. Sicuramente se pensi all’argomento pensi subito al panda simbolo del WWF. Nonostante sia una delle specie vulnerabili, non è più tra quelle a rischio. Vediamo insieme le attuali.

Animali in via d’estinzione… Oggi

Quali sono oggi gli animali in via d’estinzione? In Italia e nel mondo al momento c’è una “lista rossa” di specie a rischio. Una lista che ogni anno viene aggiornata dall’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN).

Questa lista è considerata uno strumento di vitale importanza per le politiche di conservazione dell’ecosistema mondiale.

animali in via d'estinzione il panda
Nonostante il panda sia il simbolo del WWF, la più nota organizzazione per la salvaguardia delle specie animali, attualmente non è una delle specie in via d’estinzione

Per rientrare in questa lista una specie deve essere sottoposta ad un’analisi che controlla molti fattori. Uno dei più importanti è la perdita e la degradazione degli habitat naturali.

I criteri di analisi delle specie

Come abbiamo visto, molto dipende dall’habitat naturale in cui vive una specie. Ad esempio, se in un luogo in cui vive una comunità di uno specifico animale ci sono città che si estendono oltre il kilometraggio cittadino e arrivano ad essere metropoli, o ancora se in quell’area si pratica agricoltura intensiva.

Questi e molti altri fattori, come la deforestazione, sono i criteri su cui si basa l’analisi delle specie animali in via d’estinzione dell’IUCN.

animali in via d'estinzione la tigre
La tigre è una delle specie in via d’estinzione secondo l’IUCN

Questi fattori, stravolgono e mutano gli ecosistemi al punto che gli animali che li vivono non riescono a stare al passo con l’evoluzione e finiscono per estinguersi.

La capacità di adattamento di una specie infatti è forse la più importante delle caratteristiche che contraddistingue gli animali che sopravvivono e quelli che invece periranno nell’arco di una decina di anni.

Quali sono gli animali in via d’estinzione?

Lasciando stare il fattore caccia, che ancora oggi è uno dei maggiori ad influire negativamente sull’estinzione di alcune specie animali, o ancora il cambiamento climatico, vediamo insieme alcuni animali che rischiano di vedere la fine della loro dinastia se non si riuscisse a preservarne l’habitat e le migliori condizioni di vita.

In totale le specie sulla lista dell’IUCN sono 5mila perciò abbiamo deciso di parlarvi solo di alcune di esse. Non abbiamo fatto una scelta per importanza; ci siamo solo basati sulla conoscenza che abbiamo di alcuni di questi animali, molti dei quali forse non ci risultavano nemmeno essere in pericolo di vita.

animali in via d'estinzione l'orso polare
L’orso polare è in via d’estinzione perché il suo ecosistema, quello polare dei grandi ghiacci, si sta mano mano sgretolando

Uno tra questi è l’Orso polare. Purtroppo, questa è la dimostrazione di come i ghiacci si stiano estinguendo e con essi stiano per morire molte delle specie animali che vi vivono da secoli.

L’Orso polare è la sua sempre minore presenza sono la dimostrazione che la crisi climatica in corso non accenna ad arrestarsi. Ne resterebbero solo 26mila esemplari.

La Tigre e il Rinoceronte di Giava

La Tigre, secondo gli esperti, è uno degli animali in via d’estinzione perché ne restano meno di 3mila esemplari nel mondo. Con essa anche il Leopardo dell’Amur, considerato il felino più raro sul globo.

Oltre alla Tigre, tra gli animali esotici che stanno per estinguersi ci sarebbe poi il Rinoceronte di Giava, che conta solo 70 esemplari nel mondo.

Come possiamo aiutare?

Anzitutto salvaguardando l’ambiente che ci circonda. Pensando all’ambiente, si può aiutare l’habitat naturale di tutte le specie animali viventi.

Si può scegliere di adottare ogni giorno comportamenti sostenibili. Un esempio? Ridurre il consumo di plastica. Uno dei modi per farlo è quello di portare sempre con sè una piccola borraccia per la propria acqua, anziché bere dalla bottiglietta da mezzo litro comprata al bar. Senza contare che vi farà anche risparmiare un sacco infondo al mese.


Dona una condivisione