lunedì, Maggio 27LEGA DEL CANE - SEZIONE DI CARBONIA
Shadow

Allergie di cani e gatti: come combatterle

Dona una condivisione

Le allergie di cani e gatti sono spesso una preoccupazione per i proprietari di animali domestici. Queste allergie possono infatti causare disagio e problemi di salute per i nostri compagni pelosi, ma esistono modi per prevenirle e gestirle efficacemente. In questo articolo andremo a vedere come possono manifestarsi le varie forme di allergia, in particolare vedremo le allergie alimentari, quelle da punture di insetto e quelle ambientali portate da polline, muffe e acari della polvere.

Prevenzione e Cura delle allergie di cani e gatti

Prevenire le allergie di cani e gatti è fondamentale per il loro benessere (ma anche per il nostro come padroni). In primis, si consiglia di mantenere pulita la casa, regolare la dieta dell’animale e limitare l’esposizione agli allergeni ambientali possono contribuire a ridurre il rischio di sviluppare allergie.

In commercio esistono alcuni trattamenti medici e terapie che possono aiutare a gestire i sintomi e migliorare la qualità della vita del tuo animale domestico.

allergie di cani e gatti
Ecco come trattare le allergie di cani e gatti.

Ci sono però dei periodi critici in cui i nostri amici a 4 zampe sono maggiormente esposti alle allergie. Vediamo insieme questo aspetto nel prossimo paragrafo.

Periodi Critici

I periodi in cui i nostri amici a quattro zampe sono maggiormente colpiti dalle allergie di cani e gatti variano a seconda della causa dell’allergia.

Ad esempio, le allergie stagionali sono più comuni durante la primavera e l’estate, quando i livelli di polline sono più alti. Le allergie alimentari invece possono manifestarsi in qualsiasi momento dell’anno, mentre le allergie da acari della polvere possono essere più intense durante i mesi più freddi, quando le case sono tenute chiuse.

allergie di cani e gatti
Ci sono allergie stagionali e non, ma in ogni caso la prevenzione è la cosa migliore per evitare che i nostri amici cani e gatti stiano male.

Ecco quindi che il periodo primaverile o quello autunnale sono quelli in cui i nostri amici pelosi sono maggiormente esposti agli agenti allergici.

Se hai un cane o un gatto, è importante prendere misure preventive per proteggerli dalle allergie. Effettua quindi controlli regolari dal veterinario per monitorare la salute del tuo animale domestico e chiedi consigli su come prevenire e gestire le allergie. In particolare, considera di pianificare una visita veterinaria pre-primaverile per assicurarti che il tuo animale domestico sia pronto ad affrontare la stagione delle allergie in modo sicuro e confortevole.

Protocolli Contro le Allergie di Cani e Gatti

Per prevenire le allergie di cani e gatti esistono diversi protocolli che i padroni possono adottare per salvaguardare e proteggere i propri amici pelosi e migliorare la loro qualità di vita.

Il primo consiglio è quello di mantenere la casa pulita attuando un igienista azione ambientale che vada a ridurre l’esposizione agli allergeni ambientali. Un esempio di questo tipo di protocollo è aspirare regolarmente i pavimenti o lavare le lenzuola e le coperte dell’animale domestico.

Inoltre, si consiglia di utilizzare i filtri dell’aria per aiutare ad eliminare il polline, le muffe e gli acari della polvere che possono scatenare reazioni allergiche nei cani nei gatti.

Controllare la dieta

Come abbiamo visto le allergie alimentari possono affliggere i nostri amici pelosi in qualsiasi momento dell’anno. Queste allergie di cani e gatti sono quindi allergie che esulano dal tipo stagionale e dipendono molto dal tipo di dieta che il nostro animale segue.

Alcuni alimenti possono essere responsabili di allergie alimentari specifiche di cani e gatti, come quella al mais o alla soia che provoca dissenteria acuta. Ecco quindi che si dovranno scegliere cibi di alta qualità e controllare attentamente gli ingredienti delle reazioni alimentari per prevenire questo tipo di allergie.

allergie di cani e gatti
Consiglio per tenere sotto controllo le allergie di Fido e Fuffi: portateli dal veterinario per una dieta bilanciata.

Se vi accorgete quindi che il vostro cane e il vostro gatto è affetto da questo tipo di patologia potete richiedere direttamente al vostro veterinario una dieta specifica che vada ad eliminare gli alimenti che causano le reazioni allergiche in modo da sostituirli con alimenti più sani.

Allergie di cani e gatti: la prevenzione è tutto

Come abbiamo visto in questo nostro articolo quando si tratta di allergie di cani e gatti la prevenzione e tutto. Questo significa che i padroni dovranno implementare i protocolli di cui abbiamo parlato nella routine quotidiana come punto di riferimento per la salute e il benessere dei propri amici a quattro zampe.

Altra cosa fondamentale: ricorda sempre di consultare il veterinario per consigli specifici sulle esigenze di salute del tuo animale domestico e per identificare le migliori strategie di prevenzione e gestione delle allergie.

Le allergie di cani e gatti possono essere fastidiose, ma con la giusta cura e attenzione, è possibile garantire che i nostri amici pelosi vivano una vita felice e sana. Investire nella prevenzione e nella cura delle allergie dei tuoi animali domestici è un passo importante verso il loro benessere a lungo termine.


Dona una condivisione